Gambe gonfie

Con l'arrivo dell’estate molti di noi cominciano ad avvertire i primi disturbi alle gambe.
Si parla di senso di gambe gonfie e pesanti, formicolio, indolenzimento e dolore degli arti inferiori, con particolare riferimento alle caviglie.
Per chi si ritrova a passare molte ore in piedi o seduto nella stessa posizione questi disturbi possono rappresentare una reale situazione di disagio che sembra non dare tregua.
E’ bene non trascurare questi sintomi che possono essere anche un primo segnale di insufficienza venosa.
Alla base della sensazione delle gambe pesanti e gonfie troviamo il ristagno del sangue nelle vene, cosa che generalmente accade con la perdita di tono ed elasticità dei vasi sanguigni e che può aggravarsi in mancanza della corretta funzionalità delle valvole venose, le quali non consentono il ritorno del flusso sanguigno al cuore facilitando così il sovraccarico ed il ristagno venoso.

Rimendi per le gambe gonfie

I primi accorgimenti che possiamo seguire per prevenire le gambe gonfie riguardano la corretta assunzione di acqua durante l’ arco della giornata e la ricerca del movimento fisico, che può significare brevi passeggiate o semplicemente allontanarsi dalla scrivania per compiere qualche passo. Se siamo impossibilitati, possiamo aiutarci con calze elastiche a compressione graduata o gambaletti. L'acqua può essere utilizzata effettuare freschi pediluvi in modo da stimolare la circolazione. Si possono aggiungere lavanda, menta, timo e rosmarino, tutte erbe ad azione rinfrescante. Se il gonfiore è causato dalla ritenzione idrica, è necessario eliminare il sale e tutti quei prodotti come salumi e formaggi.

Un ulteriore rimedio per contrastare le gambe pesanti può provenire dall' utilizzo di erbe quali fieno greco e timo, nel caso di problemi di ritenzione idrica, oppure menta e foglie di mirtillo, centella asiatica, finocchio e amamelide, nell'eventualità in cui vi sia il bisogno di stimolare la circolazione sanguigna. Esistono inoltre preparati fitoterapici ad azione locale e non, pomate e tinture madri, contenenti erbe ad azione benefica, quali ippocastano, rusco, amamelide, centella e arnica. Nel caso delle pomate, è necessario che l’applicazione avvenga con movimenti circolari delle mani procedendo dalla caviglia verso il ginocchio.

Alimenti che svolgono un'azione positiva a livello della circolazione sanguigna: fragole, ribes, mirtilli, kiwi e agrumi, ricchi di flavonoidi e vitamina C.

Farmcia Pescetto
Via Balbi, 185r - 16126 GenovaP.IVA 02143520993
Tel. 010 261609

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2019 FARMACIA PESCETTO

Credits MC2 WEB AGENCY GENOVA

Seguici sui social