Rimedi Omeopatici per le vacanze: i nostri consigli

Vi consigliamo una serie di rimedi omeopatici che e’ sempre bene avere nella valigia per poter facilmente risolvere fastidiosi inconvenienti che si possono presentare durante le vacanze estive e durante i viaggi.

Rimedi per eritemi solari e punture di insetto
In caso di eritemi solari o ustioni dovuti ad un' esposizione al sole non corretta o ad una pelle molto sensibile alla prima esposizione, il rimedio base è rappresentato da i granuli di Calendula alla 5ch, la cui somministrazione è opportuno ripetere 4-5 volte al giorno sino alla diminuzione dell’eritema.
Se invece si fosse in presenza di un colpo di sole, accompagnato da febbre molto alta, si utilizzerà Belladonna: se questa ha un esordio rapido ed improvviso il rimedio è Aconitum Napellus.
La Calendula prima citata può essere molto efficace associata a Ledum Palustre 5ch e ad Apis 5ch in caso di punture di zanzare, api e per desensibilizzare la cute dopo la puntura di un insetto.
Nel caso di una bruciatura da medusa il rimedio piu’ appropriato è invece Urtica Urens.

Rimedi per mal di viaggio
Se si manifestano nausea, vertigini, vomito e si ha un peggioramento all’aria aperta e si desidera stare sdraiati, il rimedio giusto e’ Cocculus in somministrazione di 4-5 granuli da ripetere anche ogni 15 minuti. Se la nausea migliora mangiando qualcosa il rimedio più indicato è Petroleum. Infine, Tabacum da assumersi sempre in caso di forte nausea ma quando il soggetto sente sollievo prendendo una boccata di aria fresca, stando quindi all’aperto.

Rimedi per il pronto soccorso
Ci sono dei rimedi base che sarebbe bene portare sempre con sè in viaggio:

  • Aconitum Napellus per qualsiasi disturbo che insorga in maniera improvvisa, specie dopo l’esposizione a correnti fredde.
  • Apis Mellifica per le punture di qualsiasi imenottero (ape, vespa, calabrone).
  • Arnica Montana primo rimedio da assumere in seguito ad un trauma osteoarticolare. Molto importante è assumerla solo in forma di granuli in caso di una ferita aperta e mai utilizzare la crema o la tintura madre direttamente sulla ferita!! La crema si può applicare in caso di ematomi o lividi ma sempre su cute integra.
  • Arsenicum Album in caso di diarrea accompagnata da grande ansieta’ ed agitazione che tendono a migliorare con il caldo.
  • Belladonna utile per qualsiasi infiammazione la cui caratteristica sia quella di un colorito rosso fuoco e di un dolore pulsante e martellante.
  • Bryonia Alba per qualsiasi trauma osteo articolare dopo aver somministrato Arnica Montana in cui ci sia un miglioramento con l’assoluta immobilità.
  • Calendula per lesioni infette o cute molto irritata (molto utile anche fare degli impacchi con la tintura madre).
  • Camphora per catarri di testa che non sfogano e che causano forti cefalee.
  • Cantharys cistiti acute con dolori brucianti e componenti emorragiche. Molto importantante anche in caso di forti ustioni con grandi bolle.
  • Ledum Palustre per le punture di qualsiasi insetto anche dopo il morso di un animale.
  • Nux Vomica per la classica indigestione accompagnata da nausea, spasmi addominali e diarrea.
  • Pyrogenium da utilizzare sempre in presenza di pus.
  • Rhus Toxicodendron per qualsiasi trauma ostroarticolare, dopo aver somministrato Arnica Montana, in cui ci sia un miglioramento con il movimento.
  • Urtica Urens per lesioni cutanee da ortiche o bruciature da meduse.
  • Veratrum Album per diarree spossanti molto liquide e disidratanti.

Prima di partire hai controllato di avere la crema solare ideale a te e per la tua pelle?
Se quest’estate vuoi evitare le bruciature solari ecco una App che può aiutarti e farti avere un abbronzatura dorata.

Farmcia Pescetto
Via Balbi, 185r - 16126 GenovaP.IVA 02143520993
Tel. 010 261609

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© 2019 FARMACIA PESCETTO

Credits MC2 WEB AGENCY GENOVA

Seguici sui social